NEL FOGGIANO San Nicandro Garganico, anziano scomparso da giorni: ritrovati effetti personali

Alcuni effetti personali di Giuseppe Pertosa, l’uomo di 82 anni di San Nicandro Garganico (Foggia) scomparso da giovedì scorso, sono stati ritrovati n

Dramma a Vieste, donna muore annegata: la tragedia nei pressi del lido Pizzomunno
Arrestato Parcheggiatore abusivo
Scoperta centrale del riciclaggio di autovetture a Cerignola: 6 “professionisti” del settore fermati

Alcuni effetti personali di Giuseppe Pertosa, l’uomo di 82 anni di San Nicandro Garganico (Foggia) scomparso da giovedì scorso, sono stati ritrovati nella tarda mattinata di oggi su un lato del canale Lampione non lontano dal luogo in cui è stata rinvenuta l’auto del pensionato. Lo rende noto il sindaco di San Nicandro Garganico, Matteo Vocale, spiegando che quanto trovato è stato riconosciuto dai familiari dell’82enne.

San Nicandro Garganico, anziano scomparso da giorni: ritrovati effetti personali

L’uomo, nel pomeriggio dello scorso 16 novembre, si sarebbe inoltrato nel bosco Spinapulci alla ricerca di funghi senza però fare rientro a casa. A dare l’allarme sono stati i parenti. Le operazioni di ricerca sono iniziate subito e sono coordinate dai vigili del fuoco e dai carabinieri, con il supporto del centro operativo comunale di San Nicandro Garganico.
Nelle ricerche sono utilizzati «tutti i mezzi e le tecnologie a disposizione in questi casi, dai cani, ai droni e un elicottero», continua il primo cittadino con il supporto dei «sommozzatori dei vigili del fuoco che hanno cercato di scandagliare alcune piscine per l’abbeveraggio zootecnico».

Le attività nella giornata di domani si concentreranno «su un’area circoscritta, a tratti abbastanza impervia», annuncia Vocale che chiede «la disponibilità di volontari esperti di aree boschive e conoscitori della zona» per meglio controllarla. «Gli allevatori, i cacciatori, i camminatori e i cercatori di funghi” che intendono unirsi alle attività, domani mattina alla sette dovranno raggiungere «località Piscina nuova» e coordinarsi con i soccorritori. 

COMMENTI

WORDPRESS: 0