Manfredonia si rigenera

Svoltosi stamani, nella sala consiliare del Comune di Manfredonia, un incontro con la stampa durante il quale l’assessore all’Urbanistica, Matteo Ogn

Manfredonia-Foggia, incidente camion carico di detersivi
Apertura della Porta Santa delle Chiese Giubilari
Ago Sibillo mantiene la promessa: arriva in Friuli con computer nuovi

Svoltosi stamani, nella sala consiliare del Comune di Manfredonia, un incontro con la stampa durante il quale l’assessore all’Urbanistica, Matteo Ognissanti, e il dirigente all’Urbanistica ed Ambiente, Antonello Antonicelli, hanno illustrato le fasi progettuali del bando della Regione Puglia di cui l’Autorità Urbana Manfredonia-Zapponeta è risultata vincitrice nell’ambito del programma POR FESR-FSE Puglia 2014-2020.

Il finanziamento complessivo aggiudicato con il bando è di 6milioni di euro, di cui ben cinque per Manfredonia. La somma sarà utilizzata per l’elaborazione di una Strategia Integrata di Sviluppo Urbano Sostenibile – SISUS. Vinto il bando, che ha visto Manfredonia e Zapponeta piazzarsi al ventisettesimo posto su 89 partecipanti, ora comincia la seconda fase del programma di Rigenerazione Urbana che vedrà da parte della Regione la richiesta di formalizzare il progetto o i progetti da finanziare inerenti un’area della città che comprende una porzione del centro urbano che interessa tutte le articolazioni territoriali: fronte mare, città storica, borgo urbano e sistema verde di connessione.

L’area già individuata è strutturata su due assi di rigenerazione, via Di Vittorio e via Scaloria, che convergono nella cerniera urbana rappresentata dal centro storico e dalle aree già oggetto di intervento per il progetto Lama Scaloria.

false

COMMENTI

WORDPRESS: 0