L’ONOREVOLE TASSO INCONTRA IL MINISTRO TONINELLI

Il deputato di Manfredonia, Antonio Tasso, ha incontrato il Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, in occasione dell’audizio

A NATALE TORNA “ACCADDE IN UN GROTTA”
Vieste, due ragazzi rischiano di annegare: salvati dai cani-bagnino Maya e Alex „
Manfredonia Calcio 1932 – United Sly 1-0 hightlihts del 08 12 2019

Il deputato di Manfredonia, Antonio Tasso, ha incontrato il Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, in occasione dell’audizione di quest’ultimo in Commissione Trasporti, mercoledì 7 agosto. L’audizione riguardava il transito delle grandi navi attraverso la laguna di Venezia, ma, a margine, il parlamentare sipontino, ha consegnato al ministro un documento esplicativo di un dossier inoltrato tramite PEC. La documentazione riguarda alcune questioni particolarmente sentite dai cittadini della Capitanata, il cui “stato” non è ben conosciuto. I temi evidenziati sono stati: – Utilizzo della stazione di Foggia per le fermate del “Freccia Argento” Bari-Roma-Bari delle ore 6:19 (da Bari) e delle ore 19:03 (da Roma) – sul quale Tasso presentò una interrogazione durante il Question Time in diretta Rai lo scorso 5 giugno; – Realizzazione del servizio Freccialink, che colleghi la stazione di Foggia alle maggiori località balneari del Gargano, con navette Trenitalia; – Potenziamento della linea ferroviaria Foggia-Manfredonia in relazione all’attuazione della ZES zona ASI Manfredonia- Monte S.Angelo; – Stato del raddoppio del tratto Termoli-Lesina della linea AV Adriatica; – Stato della realizzazione dell’allungamento della pista dell’Aeroporto “Gino Lisa” di Foggia e relativi lavori di adeguamento; – Stato della realizzazione della seconda stazione ferroviaria di Foggia sulla rete TEN-T. “Il ministro Toninelli è stato estremamente cortese – dichiara l’On. Tasso – e si è detto disponibile a concordare un incontro con una delegazione del territorio formata da tecnici ed esperti che possano illustrare, da un altro punto di vista, la situazione di queste importantissime strutture e quello che potrebbe essere lo sviluppo economico a seguito della loro realizzazione. Una visione che noi abbiamo ben chiara e che, davvero, potrebbe dare un concreto slancio verso un miglioramento delle condizioni territoriali” – conclude Tasso.

COMMENTI

WORDPRESS: 0