Ibrahim e Queen, i migranti uccisi nel sonno dal monossido di carbonio

Si chiamavano Ibrahim Sowe e Queen Rock, i due migranti deceduti la scorsa notte sulla ‘pista’. Entrambi 32enni, lui gambiano e lei nigeriana, dividev

Vieste, malore a bordo di un peschereccio: salvato dalla Guardia Costiera
21 marzo . Pattuglie e elicotteri sul Gargano
Puglia, Asl: «In arrivo quasi 87mila test sierologici per prof e personale scolastico»

Si chiamavano Ibrahim Sowe e Queen Rock, i due migranti deceduti la scorsa notte sulla ‘pista’. Entrambi 32enni, lui gambiano e lei nigeriana, dividevano un prefabbricato in mattoni e lamiere situato nel ghetto di Borgo Mezzanone, dove sono morti nel sonno, uccisi dalle esalazioni di monossido di carbonio sprigionate da un braciere di fortuna che avevano sistemato nella stanza per difendersi dal gelo di questi giorni.

L’ennesima tragedia umana , ha tuonato questa mattina il sindaco di Manfredonia, Gianni Rotice, mentre la Flai Cgil di Puglia e Capitanata ha indetto uno scioper per la giornata di domani, martedì 24 gennaio, chiedendo un incontro urgente alla Prefettura “per fare il punto sui progetti di superamento degli insediamenti informali per i quali il Ministero del Lavoro, a valere sui fondi del Pnrr, ha stanziato oltre 110 milioni per la Puglia. Chiamando allo stesso tavolo l’amministrazione comunale di Manfredonia, comune nel quale rientra la borgata di Mezzanone, destinatario di circa 54 milioni e responsabile della stesura dei progetti relativi al superamento di quel ghetto“.Il fatto è successo nel corso della notte passata: a lanciare l’allarme sono stati altri migranti, preoccupati dal prolungato silenzio della coppia. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del presidio attivo nella borgata, che hanno sfondato la porta della baracca, serrata dall’interno, e scoperto il dramma. Le rilevazioni tecniche, poi, effettuate con gli strumenti in dotazione, hanno confermato il sospetto: ad uccidere la coppia sono state le esalazioni provenienti da un braciere, trovato ai piedi del letto. Gli operatori del 118 non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dei due giovani migranti. Sull’accaduto sono in corso le indagini e gli accertamenti tecnici della polizia di Stato.

COMMENTI

WORDPRESS: 0