Lumiwings si presenta ai foggiani con il Boeing 737. Rebughini: “Siamo soddisfatti, servizi garantiti”

Il Gino Lisa ripartirà, undici anni dopo, di nuovo per Milano. Entusiasmo alle stelle tra i vertici della compagnia aerea che ha scommesso sullo scalo

Il Comitato di Manfredonia della Croce Rossa Italiana ha partecipato alla serata speciale “Frammenti di memoria”, presso il Museo Storico dei Pompieri e della C.R.I.
Sicurezza, intensificati i controlli sulle arterie di Capitanata
Donna rischia di morire, accusa forti dolori addominali e perde 17 kg in poche settimane: salvata dai medici di Casa Sollievo

Il Gino Lisa ripartirà, undici anni dopo, di nuovo per Milano. Entusiasmo alle stelle tra i vertici della compagnia aerea che ha scommesso sullo scalo del capoluogo dauno e che a partire dalle 18.25 di venerdì 30, accompagnerà i passeggeri a Malpensa. Alle 22.30 dello stesso giorno, con partenza alle 21, il B-737 della Lumiwings farà ritorno sulla pista lunga 2 km – con una corsa utile al decollo di almeno 1900 metri – riqualificata per l’occasione.

Si volerà da Foggia quattro volte a settimana a partire dal 2 ottobre, cinque da dicembre. Domani alle 14 un primissimo assaggio, quando sul piazzale aeromobili, per la prima volta, atterrerà il Boeing del vettore battente bandiera greca. Ad attenderlo ci sarà anche il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano.

Alla vigilia dell’atterraggio del volo ribattezzato da Aeroporti di Puglia, di ‘familiarizzazione’, Chiara Rebughini, commercial director di Lumiwings, si dice soddisfatta per la grande risposta. Ci sono prenotazioni fino a marzo, quasi esauriti i posti a sedere dei voli del 22-23-24 dicembre prossimo. “Quel periodo sta andando benissimo, soprattutto il 23 dicembre e i rientri. Se ci saranno altre richieste potremmo aggiungere un’altra frequenza”.

Tuttavia si sta rivelando interessante il test su Torino: “E’ la prevendita più importante, sta andando bene per essere un po’ in là nel tempo”. A partire dal 2 dicembre, sarà possibile raggiungere la città della Mole il lunedì e il venerdì con partenza alle 12.40 e arrivo alle 14.25. Ancora da stabilire l’avvio dei collegamenti per e da Catania e Verona.

Sulle polemiche avanzate circa lo stato di degrado in cui versano la pista ciclabile, la recinzione dell’aeroporto e più in generale viale degli Aviatori, Rebughini si defila: “Non possiamo entrare nel merito della gestione del suolo pubblico, se ci sono o non ci sono aiuole o se la strada è bella oppure no”. Alla Lumiwings interessa molto più la risposta dell’utenza, la fine di alcuni lavori, i collegamenti dalla stazione centrale o dai comuni vicini, i servizi di autobus, autonoleggio e taxi. “Ci sono stati garantiti”.

COMMENTI

WORDPRESS: 0