Raffica di attentati, nel Foggiano accorre la ministra Lamorgese. “Per potenziare le strategie di contrasto alla criminalità”

“La magistratura e le forze di polizia stanno assicurando il massimo impegno contro le organizzazioni criminali che operano a Foggia e in provincia”

Alla Puglia serve più acqua»: parla il presidente AqP
Cinquanta milioni di vaccini entro giugno, finora arrivati 14 milioni
Con Manfredonia risponde a Magno: “Se io sono una sirena, lei non è Nettuno”

“La magistratura e le forze di polizia stanno assicurando il massimo impegno contro le organizzazioni criminali che operano a Foggia e in provincia”. Così la ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese, annunciando che il prossimo lunedì presiederà, in Prefettura, il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica a cui parteciperanno anche il capo della Polizia – direttore generale della Pubblica Sicurezza, i comandanti generali dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, i vertici della locale Procura della Repubblica e della Direzione distrettuale antimafia di Bari.

La riunione del Comitato, ha spiegato Lamorgese, “sarà l’occasione per valutare insieme le misure da assumere per intensificare l’attività di prevenzione e di controllo del territorio, potenziando la strategia di contrasto già attivata”.
La titolare del Viminale lunedì si recherà anche a San Severo “per dare un segnale concreto di attenzione da parte dello Stato all’amministrazione cittadina, a tutta la comunità e agli imprenditori locali duramente colpiti dalle azioni violente dei sodalizi criminali”. La ministra parteciperà alla presentazione in Prefettura a Foggia, insieme al Commissario straordinario del Governo per le iniziative contro il racket e l’usura, Giovanna Cagliostro, di una nuova associazione antiracket ed usura, “quale segnale concreto dell’impegno di tutte le componenti istituzionali per promuovere la cultura della legalità e per essere sempre al fianco degli imprenditori locali sottoposti alle pressioni di criminali senza scrupoli che cercano di approfittare delle loro vulnerabilità”. (Ansa)

COMMENTI

WORDPRESS: 0