Lego, studio rivela: meglio investire nei mattoncini che in oro o azioni

Il Lego, come investimento, rende più dell'oro o delle azioni: lo afferma uno studio della Scuola superiore di economia di Mosca in base all'analisi d

Dissesto idrogeologico, 18 milioni di euro per il Gargano
Referendum Energas, Menale: “Parleremo direttamente ai manfredoniani”
Amianto, numero verde (800 034 294) dell'Osservatorio nazionale malattie

Il Lego, come investimento, rende più dell’oro o delle azioni: lo afferma uno studio della Scuola superiore di economia di Mosca in base all’analisi dei prezzi di 2322 set dei celebri mattoncini di plastica fra il 1987 e il 2015 i ricercatori sono giunti alla conclusione che l’aumento di valore annuo è dell’11%: un rendimento superiore a quello di metalli preziosi, azioni, francobolli o vini.

La ricerca dell’istituto moscovita studiato l’andamento dei prodotti più ricercati dai collezionisti ed ha evidenziato i forti guadagni che si potrebbero ottenere investendo in ‘beni insoliti’ – come appunto set Lego, ma anche bambole Barbie fuori commercio, figurine o modellini di auto e treni – ‘acquisti che potrebbero sembrare meno seri’ dei classici beni rifugio. Su eBay, segnala la ricerca, ogni giorno vengono messi in commercio migliaia di set a prezzi che possono garantire guadagni fino al 600% annuo, mentre dal 2000 al 2015 il rendimento medio di un set Lego da collezione è stato del 12% annuo, contro il 4,1% guadagnato da chi avesse investito alla Borsa di Londra e il 9,6% di ritorno su un investimento in oro.

“Siamo abituati a pensare che le persone acquistino come forme di investimento beni come gioielli, oggetti d’antiquariato o opere d’arte”, spiega Victoria Dobrynskaya, professore associato presso la Facoltà di scienze economiche dell’HSE. “Invece ci sono molte altre opzioni, come i giocattoli da collezione. Decine di migliaia di affari vengono fatti sul mercato secondario dei Lego, un mercato enorme che non è ben conosciuto dagli investitori tradizionali”.

Fra i set più ricercati (e costosi) il Millennium Falcon, la Morte Nera II e l’Imperial Star Destroyer di Star Wars, ma anche riproduzioni di edifici come il Taj Mahal. Ma – si legge nello studio – anche un semplice personaggio come Mr.Gold, venduto nel 2013 a circa 3 dollari, può diventare oggetto del desiderio ed essere scambiato oggi fino a 2 mila dollari.

alternate text

COMMENTI

WORDPRESS: 0