Il Movimento ‘Con Manfredonia’ dice no alla violenza sulle donne

Il movimento CON Manfredonia, su iniziativa di Barbara Prencipe, candidata alle amministrative appena terminate, ha voluto mostrare il proprio esserci

Annullata l’interdittiva antimafia alla ‘Gentile Impianti Srl’ di Mattinata: la sentenza del Tar „
Santa Messa di Pasqua – Cattedrale di Manfredonia
Casa: Istat,vendite III trimestre 2020 +1,8% su anno

Il movimento CON Manfredonia, su iniziativa di Barbara Prencipe, candidata alle amministrative appena terminate, ha voluto mostrare il proprio esserci e la propria sensibilità rispetto ad un’importante tematica sociale nella Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne che si celebra il 25 novembre.

Nella sede CON sita in Corso Manfredi, è stato curato un allestimento di oggetti simbolo di questa giornata. “Nella preparazione del manifesto – spiega Barbara – ho sporcato le mani di pittura rossa. Nel lavarle, la pittura colava via ed in quel momento ho immaginato un uomo che lavava via dalle sue mani non la pittura rossa, ma il sangue. Mani sporche di colpa che potranno lavare via un colore, ma mai la coscienza”.

“Sono consapevole che queste piccolissime manifestazioni non risolveranno il problema”, continua Barbara, che quindi aggiunge: “C’è tanto da fare. C’è bisogno di gente che sostiene le vittime di violenza, che si renda partecipe della denuncia come testimone qualora abbia assistito ad un abuso, senza avere paura.  Non è vero che il non intervenire, il non prendere posizioni ci dona longevità. È vero, invece, che chi vede e tace, chi sa e tace, è colpevole tanto quanto chi commette un reato”.

“L’auspicio – interviene Maria Teresa Valente, ex candidata sindaca e prossima consigliera comunale per CON – è che con la nuova amministrazione si possa prendere a cuore questa tematica, dando maggiore rilevanza e aiuto ai CAV (Centri Antiviolenza) che costituiscono un importante punto di riferimento per le donne vittime di abusi”.

Ufficio Stampa

COMMENTI

WORDPRESS: 0