Manfredonia: incuria, degrado e pericolo incendio nell’ex Nautico in via Dante Alighieri

Il nucleo operativo delle Guardie Ambientali Italiane Volontarie di Manfredonia coordinate dal responsabile Alessandro Manzella, hanno notato una situ

Il bollettino odierno della Regione certifica il calo di casi
Manfredonia, “danni a struttura AQP, furto cavi e tombini”
Maltempo Gargano, arriva l’esercito

Il nucleo operativo delle Guardie Ambientali Italiane Volontarie di Manfredonia coordinate dal responsabile Alessandro Manzella, hanno notato una situazione di degrado ambientale e pericolo incendio, nella struttura dell’ex Nautico, per l’erbaccia alta, rifiuti abbandonati e la presenza anche, di 3 bombole di gas. Anche quest’anno, si denuncia con grande preoccupazione che i gravi incendi verificatisi negli ultimi anni sul territorio provinciale poco o nulla hanno insegnato circa le norme generali di comportamento e di vigilanza da attuare per contrastare i roghi. Come è noto – spiega Manzella, i danni provocati dagli incendi sono di vario genere: ambientale, economico, a volte purtroppo anche umano! Basti pensare al pericolo che comporta per gli automobilisti un incendio vicino la sede stradale. E’ inammissibile, nonché estremamente pericoloso, non aver realizzato l’indispensabile opera di pulizia dei bordo strada, banchine, scarpate, parchi comunali, aiuole, mediante la rimozione di erba secca, sterpi, residui di vegetazione ed ogni altro materiale infiammabile. Gli incendi che si sono verificati nelle ultime settimane, dove i cittadini hanno dovuto frettolosamente chiudere persiane, finestre e a volte spostare le proprie autovetture regolarmente parcheggiate vicino ad un “area verde” onde evitare che le fiamme le coinvolgessero.Le denunce, segnalazioni, addirittura invio di PEC alle istituzioni, è come parlare al vento.!!?

Resp. Guardie Ambientali Italiane Volontarie Alessandro Manzella.

COMMENTI

WORDPRESS: 0