Sinead O’Connor annuncia il ritiro: “Sono vecchia e stanca”

Sinead O'Connor è pronta a mettere fine alla sua carriera musicale dopo oltre quattro decenni di successi, concerti e polemiche. "Questo è per annunci

«Vi facciamo a pezzi e gettiamo tra i rifiuti», estorsione e minacce a prostitute nel Foggiano, un arresto
PRIMA CATEGORIA, RISULTATI E CLASSIFICA
Manfredonia, 336 positivi al 14 dicembre

Sinead O’Connor è pronta a mettere fine alla sua carriera musicale dopo oltre quattro decenni di successi, concerti e polemiche. “Questo è per annunciare il mio ritiro dai tour e dal lavoro nel mondo dei dischi. Sono invecchiata e sono stanca”, ha annunciato la cantautrice irlandese in un post su Twitter. “È tempo per me di appendere le mie nappe dei capezzoli, avendo davvero dato il massimo. NVDA (il nuovo album della cantautrice il cui acronimo sta per ‘No Veteran Dies Alone’, ndr.) nel 2022 sarà la mia ultima uscita. E non ci saranno più tour o promo”.

O’Connor è tornata sotto i riflettori per promuovere il suo libro di memorie ‘Rememberings’, attualmente in vendita. Nel volume, la cantautrice documenta molteplici elementi che hanno plasmato la sua vita, tra cui la povertà, la separazione dei genitori e la crescita in mezzo a sconvolgimenti socio-politici. E parla anche di quell’apparizione che ha cambiato la carriera al Saturday Night Live, dove strappò una foto del Papa.

“Stavo dicendo a mio figlio stasera che non vedo l’ora che arrivi il punto in cui sarò così vecchia e stupida da non ricordare nulla”, ha detto l’artista in una recente intervista sul libro. “Nell’introduzione del libro dico scherzando che ho dimenticato a causa di tutta l’erba che ho fumato. Non è l’erba. I dieci anni dopo quella performance al Saturday Night Live, il modo in cui sono stato trattata è stato scioccante. Era di moda trattarmi male, che tu fossi nel mio letto, a una riunione del consiglio di amministrazione, a uno spettacolo televisivo, a un concerto o a una festa. Tutti mi trattavano come se fossi una stronza pazza perché ho strappato la foto del Papa. Sappiamo che sono una stronza pazza, ma non è per questo”, ha ironizzato con amarezza.

O’Connor ha inoltre rivelato che è stato scrivere il libro di memorie che l’ha aiutata a rendersi conto di essere il capo di se stessa e di non aver bisogno di aspettare “il permesso dagli uomini” e anche di volersi ritirare. Ma in tasca ha già un nuovo progetto: “Ho sempre voluto essere coinvolta in The Voice of Ireland… Ma non sono mai stato libera di farlo. Ora lo sono. Quindi, se mai mi volessero, possono contattare i miei manager”, ha aggiunto sempre su Twitter con un “ps” all’annuncio del ritiro.

alternate text

COMMENTI

WORDPRESS: 0