Covid, 80 scienziati bocciano immunità gregge: “Pericoloso errore”

Puntare sull'immunità di gregge per pensare di gestire la pandemia da Sars-CoV-2 "è un pericoloso errore non supportato da prove scientifiche". Lo rib

Dissequestrato il lido Capolinea
Scossone a Casa Sollievo della Sofferenza, il super direttore Crupi lascia l’ospedale di San Pio
Cosa fare a Capodanno? Tutti gli eventi del 31 dicembre nelle piazze di Puglia

Puntare sull’immunità di gregge per pensare di gestire la pandemia da Sars-CoV-2 “è un pericoloso errore non supportato da prove scientifiche“. Lo ribadisce, in una lettera pubblicata sul ‘Lancet’, un gruppo di 80 scienziati con competenze che spaziano dalla sanità pubblica all’epidemiologia, dalla pediatria alla virologia e alle malattie infettive. Il documento sarà presentato al 16esimo ‘World Congress on Public Health 2020’ che si sarebbe dovuto tenere a Roma ma, causa Covi, si sta svolgendo online. Secondo il gruppo “è fondamentale agire con decisione e urgenza” e occorre “implementare e ampliare misure efficaci in grado di controllare la trasmissione del virus” ma anche “supportare programmi finanziari e sociali che incoraggino le risposte della comunità e affrontino le disuguaglianze che sono state amplificate dalla pandemia”.

Covid, 80 scienziati bocciano immunità gregge: Pericoloso errore

COMMENTI

WORDPRESS: 0