I portavoce 5 Stelle in Prefettura per discutere dell’ex Cara di Borgo Mezzanone

Con i miei colleghi portavoce Gisella NaturaleCarla GiulianoRosa MengaRosaBarone e Marco Pellegrini siamo stati ricevuti dal prefetto di Foggia dott.

Guardia Costiera – Esercitazione antincendio presso il Marina del Gargano
Sequestrato depuratore di Cerignola, tombati rifiuti speciali.
Manfredonia, blitz della polizia in centro: sequestrato bar “Caffè del Corso

Con i miei colleghi portavoce Gisella NaturaleCarla GiulianoRosa MengaRosaBarone e Marco Pellegrini siamo stati ricevuti dal prefetto di Foggia dott. Grassi, per discutere della situazione dell’ex CARA di Borgo Mezzanone e dell’insediamento cosiddetto “Pista”.

È stato un confronto proficuo e ricco di spunti di riflessione, la sicurezza della borgata rappresenta un’emergenza per il nostro territorio, soprattutto alla vigilia delle campagne di raccolta di prodotti agricoli, che da sempre vedono il moltiplicarsi degli abitanti della baraccopoli e ciò costituisce terreno fertile per le illegali attività di caporalato e sfruttamento della manodopera, oltre che del traffico di stupefacenti e dello sfruttamento della prostituzione.

Siamo stati informati in primis circa le operazioni di sgombero già compiute nei mesi scorsi, nonché della possibilità di procedere ad ulteriori e più ampi interventi di ripristino della legalità nella baraccopoli abusiva più grande di Capitanata. Grazie anche ai fondi del CIS Capitanata voluti dal nostro governo.Abbiamo offerto al Prefetto una proficua collaborazione tra i nostri diversi livelli istituzionali affinché tale, ormai annosa, questione possa essere affrontata e risolta per il bene della Capitanata e dei suoi abitanti.

Mario Furore

COMMENTI

WORDPRESS: 0