Puglia, dal 15 giugno riaprono cinema e ludoteche: subito centri benessere e circoli culturali

Il governatore pugliese Michele Emiliano ha emanato una nuova ordinanza (la n.255) con la quale riapre, con decorrenza immediata, le strutture termali

Sport: Manfredonia Calcio – Canosa Calcio 4-1 le hightlights
FIORE/RITUCCI VS FRANCESCA TROIANO: “IL MOVIMENTO 5 STELLE È FORMATO DA PERSONE E NON SOLO DA UN SIMBOLO”
BORGO MEZZANONE, ROGO IN GHETTO MIGRANTI: UN MORTO

Il governatore pugliese Michele Emiliano ha emanato una nuova ordinanza (la n.255) con la quale riapre, con decorrenza immediata, le strutture termali e i centri benessere, circoli culturali e ricreativi, e dà il via libera all’attività delle guide turistiche. La stessa ordinanza stabilisce che, dal prossimo 15 giugno, potranno riaprire i cinema e saranno autorizzati gli spettacoli dal vivo, al chiuso e all’aperto. Potranno inoltre riprendere i servizi per l’infanzia e l’adolescenza, e saranno consentite le attività congressuali e i grandi eventi fieristici,

Per i cinema e gli spettacoli dal vivo, tra gli obblighi previsti c’è quello di «riorganizzare gli spazi, per garantire l’accesso in modo ordinato, al fine di evitare assembramenti di persone e di assicurare il mantenimento di almeno un metro di separazione tra gli utenti, ad eccezione dei componenti dello stesso nucleo familiare o conviventi». Inoltre, occorre prevedere percorsi separati per ingressi e uscite, privilegiare accessi su prenotazione, rilevare la temperatura corporea agli utenti.

Nei cinema i posti a sedere dovranno prevedere una seduta ed un distanziamento minimo, tra uno spettatore e l’altro, sia frontalmente che lateralmente, di almeno un metro, oppure i gestori potranno installare i divisori in plexiglass tra una seduta e l’altra. Inoltre, tutti gli spettatori dovranno indossare la mascherina.

Per gli spettacoli al chiuso, il numero massimo di spettatori è 200; per quelli all’aperto il numero massimo di spettatori è mille.

Solo è meglio: perché andare al cinema da soli è un vantaggio?

COMMENTI

WORDPRESS: 0