Fase 3, per il Codacons la Puglia è la meta estiva più gettonata dagli italiani

L’80% degli italiani che questa estate si concederanno una vacanza rimarrà entro i confini nazionali, la villeggiatura avrà una durata media inferiore

Turismo, Sviluppo Rurale, Formazione e Terzo Settore: il Parco del Gargano incontra il territorio
Disagi per la chiusura del ponte Sp141
1 maggio 2016: rilanciare il diritto al lavoro e ad una vita dignitosa

L’80% degli italiani che questa estate si concederanno una vacanza rimarrà entro i confini nazionali, la villeggiatura avrà una durata media inferiore rispetto al trend registrato negli ultimi anni e sarà all’insegna del relax. La Puglia si conferma la destinazione più gettonata, e sarà scelta dal 28% di coloro che andranno in vacanza. Lo afferma il Codacons, che ha elaborato una prima indagine sulle vacanze estive ai tempi del Covid.
L’emergenza coronavirus modifica sensibilmente le abitudini vacanziere degli italiani – spiega l’associazione – Nel periodo giugno-settembre a concedersi una vacanza sarà solo il 51% dei cittadini, poco più di 30 milioni di italiani, con una riduzione di circa il 23% rispetto al 2019, quando il numero di persone che si concesse una villeggiatura fu di oltre 39 milioni.
In testa alla classifica delle mete più gettonate per le vacanze estive 2020, secondo il Codacons, si piazza la Puglia, seguita da Sicilia (24%) e Sardegna (18%). Scala posizioni in classifica la montagna (Trentino in testa) che sarà scelta dal 15% degli italiani, a dimostrazione di come si punti sempre più al relax. Le vacanze avranno inoltre una durata più breve rispetto agli ultimi anni – spiega il Codacons – e chi sta pianificando le partenze mette in conto di passare in media 7 giorni fuori casa.

500inGargano: itinerario tra mare e montagna - Pensieri in Viaggio

COMMENTI

WORDPRESS: 0