Coronavirus, Puglia 10 laboratori per refertare tamponi ma sono pochi i reagenti

Da oggi sono attivi dieci laboratori per la diagnosi del Covid-19 in Puglia. A quello del Policlinico di Bari, del Fazzi di Lecce e del Riuniti di Fog

Lieve scossa di terremoto sul Gargano
questa sera ore 20.30 LA SETTIMANA ECONOMICA
Perdita di petrolio al largo dell’Abruzzo, pericolo per le Tremiti?

Da oggi sono attivi dieci laboratori per la diagnosi del Covid-19 in Puglia. A quello del Policlinico di Bari, del Fazzi di Lecce e del Riuniti di Foggia si sono aggiunti l’istituto Zooprofilattico di Foggia; patologia clinica di Barletta, Di Venere di Bari, il laboratorio Zooprofilattico di Putignano, Miulli di Acquaviva delle Fonti, Santissima Annunziata di Taranto e ospedale di Galatina.

A breve dovrebbe essere attivo anche il laboratorio del Perrino di Brindisi. Il problema principale, però, resta l’approvvigionamento dei reagenti per eseguire i tamponi, come dichiarato dal governatore Michele Emiliano ieri c’è carenza e arrivano scorte a singhiozzo. Al momento, infatti, non si riesce a refertare – secondo quanto dichiarato da Emiliano – non più di 800-900 tamponi al giorno.

COMMENTI

WORDPRESS: 0