Calcio, rissa tra Allievi del Manfredonia e Gioventù calcio Foggia: dichiarazioni delle due società „

  A tre giorni dall'assurdo post partita tra Asd Accademia Manfredonia e Gioventù Calcio Foggia, gara di Allievi Provinciali, al termine della

Manfredonia, “Musica ad alto volume alle 2.35”, sospensione attività notturna
I DOLCI PASQUALI: A SCARIÈLLE
Manfredonia: Aggredito Trans

 

A tre giorni dall’assurdo post partita tra Asd Accademia Manfredonia e Gioventù Calcio Foggia, gara di Allievi Provinciali, al termine della quale è scoppiata una rissa in campo tra i calciatori, le due società prendono la parola. Attraverso un comunicato congiunto i dirigenti delle due compagini “si dichiarano amareggiati per quanto successo dopo il triplice fischio di chiusura della gara. Ciò è scaturito dalla tensione accumulata dai ragazzi durante la gara decisiva per la vittoria del girone. Le medesime compagini si scusano per non essere riuscite ad arginare l’inconveniente che condannano e da cui si dissociano con fermezza ribadendo che nessuna colluttazione è mai avvenuta tra le componenti dirigenziali di entrambe le società che, piuttosto, si sono adoperate per sedare gli animi.

A tal proposito giova precisare che nessun dirigente della Gioventù Calcio Foggia è stato aggredito bensi veniva soccorso a causa di un malore improvviso causato dallo stress della partita.

Per consolidare i rapporti amichevoli – concludono i presidenti delle due società Paolo Schiavone e Giovanni Campanaro –  tra le due compagini che erano, sono e rimarranno assolutamente solidi, nell’ambito del comune progetto di lealtà sportiva che anima entrambe le società, si fa presente che le stesse organizzeranno un incontro tra le due scuole calcio affinchè il campo rafforzi la rispettiva amicizia, purtroppo turbata dall’evento spiacevole di domenica”.


 

COMMENTI

WORDPRESS: 0