“FIDARSI È BENE. NON FIDARSI È MEGLIO!”

Fidarsi è bene. Non fidarsi è meglio! Ieri abbiamo incontrato il tecnico dell’AQP che si occupa della gestione dei depuratori in provincia di Foggia.

ROSSO ADRIATICO A MANFREDONIA E MONTE SANT’ANGELO
DREAM GREEN: PLAUSO ALL’INIZIATIVA CHE SENSIBILIZZA AL RISPETTO PER L’AMBIENTE
Manfredonia, incidente stradale in zona comparti: due feriti (FOTO)

Fidarsi è bene. Non fidarsi è meglio!
Ieri abbiamo incontrato il tecnico dell’AQP che si occupa della gestione dei depuratori in provincia di Foggia. Gli abbiamo chiesto di fornirci:
Dati relativi ai livelli di funzionamento dei depuratori comunali siti in Provincia di Foggia che immettono i reflui nei torrenti Candelaro, Cervaro e Carapelle, con riferimento ai fuori limite del 2019 e alle criticità esistenti.
Stato della progettazione dei lavori relativi alle coperture e trattamento aria dei depuratori di Manfredonia, Foggia, Cerignola, Ortanova, Lucera A e B, Margherita di Savoia e Trinitapoli.
Stato della progettazione dei lavori relativi al collettamento reflui delle marine al depuratore di Manfredonia e della sostituzione e/o interazione della rete idrica e fognaria a servizio degli insediamenti turistici delle marine del Comune di Manfredonia.
Stato delle progettazioni di potenziamento del depuratore di Zapponeta (serbatoio di alimentazione e condotta, adeguamento al DM 185/2003…)
Stato dei lavori di potenziamento in corso al depuratore di Manfredonia con particolare riferimento ai tempi necessari ai collaudi ed alla messa in esercizio del secondo digestore.
Inoltre abbiamo chiesto di poter effettuare una visita ispettiva presso il depuratore di Manfredonia nella prossima settimana.
Aqp ci ha risposto positivamente e in quella occasione ci fornirà tutta la documentazione e le informazioni dettagliate.
La buona notizia che possiamo anticipare è che i lavori sulla linea acque sono terminati e l’impianto non dovrebbe avere problemi su quel fronte. Invece il punto critico è nei tempi necessari a far entrare in funzione a regime il secondo digestore per eliminare i fanghi.
Comunque nel 2019 si è avuto un solo superamento dei limiti al controllo del 5 febbraio mentre l’impianto era in rodaggio dopo la manutenzione straordinaria della vasca di sedimentazione primaria.
Vi assicuriamo che continueremo a seguire come Verdi di Manfredonia e di Capitanata lo stato di salute delle acque dei fiumi e del nostro Golfo, informandovi.

 

Verdi Manfredonia
Innocenza Starace, Fabrizio Cangelli e Alfredo De Luca

COMMENTI

WORDPRESS: 0