LO ZEN E IL CARNEVALE DI MANFREDONIA

Fissata a lunedì la deadline per sapere se ci sarà il Carnevale e in che modi Occorre armarsi di tutta la capacità zen di cui si è capaci e travest

Allarme olio contraffatto. “Nel 2019 addio a 6 bottiglie su 10 di extravergine Made in Italy”
Neve, Foggia: interdetta la circolazione ai grandi veicoli „Neve, tir e camion fermi: c’è il divieto di transito della Prefettura di Foggia
FAR WEST NEL GARGANO, I NOMI DEGLI ARRESTATI

Fissata a lunedì la deadline per sapere se ci sarà il Carnevale e in che modi

Occorre armarsi di tutta la capacità zen di cui si è capaci e travestirsi da Bolormaa la Contorta, per pensare che davvero la retta è per chi ha fretta, e che forse non tutti i percorsi possono essere diretti, lineari e veloci come ci piacerebbe.

Il Carnevale di Manfredonia è enormemente significativo per l’intera comunità e il suo territorio, ne è l’apice dei valori culturali e delle tradizioni, e come tale ogni riflessione sul tema merita spazio. E sì, anche che duri di più rispetto a quanto occorrerebbe in situazioni ordinarie.

Non sfugge a nessuno la delicatezza del tempo che sta vivendo la nostra città, la sua amministrazione comunale, alle prese con problemi di natura finanziaria che qui non è il caso di approfondire nel merito. Ma che provocano un’oggettiva limitazione, quanto non privazione assoluta, della capacità di spesa. Per non lasciare nulla d’intentato, a seguito del progetto e della conseguente richiesta dell’Agenzia del Turismo, il Comune di Manfredonia (gli organi d’indirizzo politico e quelli amministrativi) è da tempo al lavoro per individuare le risorse minime indispensabili all’organizzazione del Carnevale. Un’operazione complessa e dal risultato nient’affatto scontato; di sicuro, viene fuori la ferma volontà di analizzare tutte le possibilità. Un’azione che avrebbe dovuto concludersi oggi, ma che ha richiesto un ultimo approfondimento: nell’incontro pomeridiano, infatti, la Giunta Comunale si è impegnata con l’Agenzia a fornire una risposta definitiva entro il prossimo lunedì 21 gennaio. Una data limite fissata per produrre i necessari atti amministrativi, superata la quale diventerebbe a dir poco difficile poter allestire l’edizione, rendendo vano e superfluo quanto portato avanti in questi mesi dall’Agenzia.

Una richiesta dell’Amministrazione alla città, all’intera comunità, di avere ancora un po’ di pazienza, consapevoli delle estreme difficoltà che soprattutto gli operatori del Carnevale stanno incontrando in uno stato d’incertezza che rende sempre più difficile e complicato il loro lavoro.

Ma il Carnevale di Manfredonia merita che si percorrano tutte le vie che ne possano assicurare la continuità. Abbiamo tutti bisogno che sui nostri cieli si addensi la giusta felicità.

Buona notte e, a tutti noi, buona fortuna.

COMMENTI

WORDPRESS: 0