CALDO, IL PICCO TRA VENERDÌ E SABATO

Rispetto alla previsione imbastita 24 ore fa, si apprezza una lieve riduzione del caldo che tra venerdi 14 e sabato 15 giugno arroventerà l’Italia cen

Il Centro di Cultura del Mare lancia progetto per la pulizia del golfo
Il Gal Daunofantino “va a scuola”. Il 28 marzo parte il tour progetto “Corto Circuito dei Contadini”
In fiamme la ‘Valle del diavolo’, bassa quota Canadair a Manfredonia

Rispetto alla previsione imbastita 24 ore fa, si apprezza una lieve riduzione del caldo che tra venerdi 14 e sabato 15 giugno arroventerà l’Italia centro-meridionale e le Isole. Tuttavia, si tratterà sempre di un evento di grande portata in quanto sussisterà ancora il rischio di raggiungere la fatidica soglia dei 40°, sebbene in maniera meno diffusa.

La cuspide bollente si piegherà verso est interessando in modo particolare le regioni meridionali. Il rischio di avere i 40° sabato 15 sarà concreto sul Foggiano, la bassa Lucania e la Sicilia orientale; altrove le temperature tenderanno un po’ a calare stante l’arrivo di aria meno calda dai quadranti occidentali.

Tratto da: http://www.meteolive.it

COMMENTI

WORDPRESS: 0