Manfredonia, peschereccio in difficoltà: intervento Capitaneria

Ieri Mattina la Guardia Costiera di Manfredonia, ha ricevuto una segnalazione via radio proveniente da un motopeschereccio in difficoltà all’imboccatu

A Zapponeta la sagra del 'Colto e mangiato'
Ufficiale: Franco Ognissanti nel CdA della Gestione Tributi
una meteora molto luminosa ha solcato il cielo dell’Italia meridionale

Ieri Mattina la Guardia Costiera di Manfredonia, ha ricevuto una segnalazione via radio proveniente da un motopeschereccio in difficoltà all’imboccatura del Porto Commerciale di Manfredonia.

Il motopesca, a causa rottura del giunto accoppiamento elica-motore, ha improvvisamente perso la capacità di navigare in autonomia, situazione ancor più aggravata dall’insuccesso di arrestare il moto dell’unità stessa utilizzando l’ancora di bordo.

La presenza della forte corrente ha poi pericolosamente avvicinato l’unità alle ostruzione del Porto, necessitando quindi l’intervento della motovedetta SAR CP 820 della Capitaneria di Porto di Manfredonia per scongiurare la collisione contro la vicina scogliera.

Fondamentale, per la risoluzione dell’evento, è risultata essere l’immediata attivazione della catena dei soccorsi che ha permesso non solo di salvaguardare la vita umana in mare, ma anche di scongiurare un possibile inquinamento ambientale derivante dal possibile sinistro marittimo.

L’unità è stata rimorchiata presso il vicino Porto Commerciale per le successive azioni da adottare e l’equipaggio, in buone condizioni di salute, non ha necessitato di ulteriore assistenza medica.

COMMENTI

WORDPRESS: 0