Ignobile furto al centro per anziani di Monte, titolare forno dona una nuova TV agli ospiti della struttura

Dopo il furto subito poche ore fa dal centro sociale per anziani a Monte Sant’Angelo, si muovono i cittadini perbene del centro micaelico. Don

Monte Sant’Angelo, furti, 2 arresti in flagranza, 1 ricercato
Incidente tra due furgoni sulla SS89
Vieste, pescivendoli abusivi, sequestri e deferimenti

Dopo il furto subito poche ore fa dal centro sociale per anziani a Monte Sant’Angelo, si muovono i cittadini perbene del centro micaelico. Donato Taronna (foto sopra), titolare del noto panificio omonimo, ha contattato il presidente del centro, Orazio Piemontese. Il forno Taronna si è offerto di aiutare le vittime di questo deprecabile gesto, comprando un televisore nuovo per gli ospiti della struttura.

Oltre alla tv, i ladri hanno danneggiato alcuni distributori automatici di bevande e merende, scatenando lo sdegno della cittadinanza. “Il centro – ha detto il presidente del consiglio comunale, Vergura – rappresenta uno straordinario aggregatore della nostra città: è lì che le nostre nonne e i nostri nonni trascorrono la maggior parte del loro tempo. Il presidente Orazio Piemontese e tutti i suoi collaboratori sono giornalmente impegnati per rendere piacevoli le fredde giornate invernali e accolgono, d’estate, i concittadini che ritornano in paese per le vacanze estive. Si ha la certezza che il Centro continuerà a svolgere le proprie attività e avrà, come sempre, il supporto di tutta la comunità montanara e delle Istituzioni”.

Forza Italia: “Violenza verso la nostra comunità”

Nota di Forza Italia, sezione di Monte Sant’Angelo: “Ancora un atto delinquenziale che offende tutti, ancora un furto ad un centro di aggregazione sociale, al Centro Sociale per Anziani “San Michele Arcangelo”. È, questa, l’ennesima violenza verso la nostra comunità, e la cosa fa più male perché ad essere stato offeso è un Centro che tanto sta facendo per la comunità degli anziani della nostra città, un punto di ritrovo per quegli anziani che vivrebbero la solitudine senza il Centro Sociale.

Forza Italia esprime solidarietà al Presidente, al Direttivo e a tutti gli amici che frequentano il Centro Sociale e auspica che fatti simili non interrompano mai lo straordinario impegno che mettono per Monte. Forza Italia è certa che le Forze dell’Ordine, cui va il nostro plauso per l’impegno nella nostra città, sapranno, come già in altre occasioni, assicurare alla Giustizia i delinquenti, perché di delinquenti si tratta. Una cosa è certa, però: Monte Sant’Angelo è fatta anche e soprattutto di gente perbene, quella stessa gente che non perde tempo e avvia una vera e propria gara di solidarietà per essere vicina al Centro Sociale, ed è ciò che ha fatto un noto panificatore di Monte che, come scrivono alcuni giornali, senza pensarci due volte e senza che nessuno glielo chiedesse, ha già espresso la volontà di donare al Centro un nuovo televisore; tutto ciò ci rincuora, perché, ripetiamo, Monte è soprattutto fatta di gente onesta e perbene”.

COMMENTI

WORDPRESS: 0