Piano Regionale deĺla mobilità ciclistica. Manfredonia e Zapponeta sono fuori!

In questi giorni è stata presentata in Regione la bozza del piano regionale della mobilità ciclistica. Tra le varie ciclovie che attraversano l

Statua Lucio Dalla a Manfredonia, Susinni “Si trattava di un progetto”
Trasporti, sconto del 60%
“CAMBIAMONTE” NON PENSA AL FUTURO DELLA CITTÀ: NUOVI CONCORSI SENZA UNA SERIA PROGRAMMAZIONE!

In questi giorni è stata presentata in Regione la bozza del piano regionale della mobilità ciclistica.

Tra le varie ciclovie che attraversano la nostra provincia non è stata prevista una ciclovia che colleghi Manfredonia a Margherita di Savoia. Riteniamo che sia un passo falso per il modello di sviluppo turistico (cittadino e territoriale) che avevamo previsto nel 2015. Un aspetto importante che ci penalizza pesantemente. Invece il percorso che si snoda da Siponto a Margherita di Savoia può diventare un volano per attrarre nella parte più interessante dal punto di vista turistico del nostro territorio molti cicloturisti che già oggi, spontaneamente, passano per la litoranea.

Avevamo sollecitato verbalmente l’amministrazione su questa assenza, per chiedere di essere inseriti nell’Asset regionale, ma ad oggi nessun riscontro. Eppure in questi anni abbiamo lavorato per realizzare questi percorsi lenti. Ricordiamo che con il collettamento dei reflui del litorale sud si realizzerà una ciclovia a totale carico dell’Acquedotto Pugliese sulla condotta. Anche nella bozza di PUG si prevede questo percorso come un asse importante di sviluppo.

Allora cosa è successo? Distrazione o assenza dai tavoli decisori? Sicuramente il consigliere provinciale Angelo Riccardi era assente alla riunione del consiglio provinciale del 29 ottobre 2018 in cui si è approvato il piano provinciale della mobilità ciclistica che è servito da base per la bozza di piano regionale e non ha rappresentato degnamente il suo territorio.

Difatti con quel piano la ciclovia passa in mezzo al nulla. Grazie Provincia! Grazie Riccardi per non esserti opposto e aver fatto il tuo dovere di consigliere. Possiamo fare qualcosa? C’è ancora tempo per inserire quell’asse viario già esistente e su cui tanto puntiamo? Sicuramente si! Dobbiamo inviare in tutta fretta delle osservazioni indicando i tanti punti di interesse naturalistici e storico-culturali presenti lungo il tracciato che ne fanno un’asse, non solo viario, ma anche strategico per uno sviluppo ecosostenibile del nostro territorio. Come VERDI di Manfredonia faremo delle osservazioni che invieremo in Regione associandoci all’operato del Comune di Zapponeta che lunedì sarà in Regione per chiedere l’inserimento della ciclovia.

Alfredo De Luca
Consigliere comunale
VERDI Manfredonia

COMMENTI

WORDPRESS: 0