CANOSA-MANFREDONIA, RICORSO INVALIDATO PER UN ERRORE DELLA SOCIETÀ CANOSINA

Il ricorso presentato dal Canosa per un presunto errore tecnico dell’arbitro sul 3-4 per il Manfredonia è risultato nullo per la mancata presentaz

Tragedia alle porte di Foggia, identificata la persona deceduta nel tremendo impatto
Manfredonia Calcio 1932 – Virtus Andria 10-1 le azioni principali
IL DIRIGENTE NON FIRMA I € 50.000,00 PER IL CARNEVALE E TI SPIEGO IL PERCHE’

Il ricorso presentato dal Canosa per un presunto errore tecnico dell’arbitro sul 3-4 per il Manfredonia è risultato nullo per la mancata presentazione, nei tempi consentiti, del suddetto ricorso.

Il perchè lo spiega il mister Trallo a CanosaLive.

Sono profondamente amareggiato e deluso,perché contavo di ripetere la partita con il Manfredonia. Sono stato uno dei pochi, se non l’unico, a credere nel ricorso ed infatti durante la gara, ho fin da subito notato l’irregolarità palese sulla giocata del Manfredonia e compreso al contempo che si era verificato un errore tecnico dell’arbitro.

A supporto di questo era stato già preparato il ricorso stilato in termini giuridici dall’avvocato Mariafonte Gallo che ringrazio personalmente. Però, a causa di un errore di segreteria della società Asd Canosa Calcio nell’inviare il preannuncio di reclamo agli organi competenti di giustizia sportiva, anziché inviare un telegramma o una mail, è stata inviata una raccomandata. Quest’ultima purtroppo non è prevista come mezzo di comunicazione per il preannuncio di reclamo che deve giungere entro le 24 ore dopo la gara e quindi di conseguenza, tutti gli sforzi fatti nel redigere il verbale visto anche un precedente, sono stati vanificati.

COMMENTI

WORDPRESS: 0