UNA DOMENICA TRA NATURA E FOTOGRAFIA A DUE PASSI DA FOGGIA CON GARGANONATOUR

                        “A tutta Daunia” potrebbe

Caldo, record nel Foggiano, a Manfredonia spiagge invase
Chiusura Tribunali, Odg del Consiglio regionale. A rischio Manfredonia e Rodi
UN 25 APRILE FOTOGRAFANDO LE ORCHIDEE DEL GARGANO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“A tutta Daunia” potrebbe essere il nuovo motto di Gargano NaTour, il progetto di scoperta del territorio attraverso la fotografia.
Dopo la salita al Monte Cornacchia, sui Monti Dauni, la nuova special edition si rivolge al Bosco Incoronata, alla voltadell’ultimo lembo di un’antica Foresta che un tempo ricopriva la seconda pianura più grande d’Italia, il Tavoliere delle Puglie.

Situato a circa 12 chilometri da Foggia, Bosco Incoronata è uno dei pochi “boschi planiziali” che restano in Italia.L’area protetta, di circa 1000 ettari, custodisce un piccolo nucleo di vegetazione naturale, habitat per numerose specie di uccelli, mammiferi, rettili e anfibi, anche grazie alla presenza importante del torrente Cervaro che qui offre scorci suggestivi e inaspettati a chi ne vorrà catturare la bellezza.
Un luogo frequentato dall’uomo sin dal Neolitico e ancora fortemente simbolico per la spiritualità grazie alla presenza del Santuario della Madonna dell’Incoronata, da secoli meta di pellegrinaggi dalle regioni circostanti.

Alla guida dei camminatori ci saranno la guida Domenico Sergio Antonacci e il naturalista Maurizio Marrese, profondo conoscitore del Bosco Incoronata.
Durante il trekking, guidati dal fotografo professionista Giuseppe Bruno, i camminatori si lasceranno ispirare dal paesaggio dedicandosi a diverse sessioni fotografiche, alternando spiegazioni teoriche a dimostrazioni pratiche.
Sarà l’occasione di conoscere nuovi luoghi, di migliorare il proprio approccio alla fotografia di paesaggio e, soprattutto, di ritrovare il contatto con la natura.

Per informazioni e iscrizioni rivolgersi ai numeri 3931753151/3290260179, scrivendo su info@garganonatour.it o sulla pagina www.facebook.com/GarganoNatour.

COMMENTI

WORDPRESS: 0