L’ON TASSO CHIEDE REVISIONE ASSEGNAZIONE FONDI PER LA VIABILITA’ PROVINCIALE

LA VIABILITA' nella provincia di Foggia e in particolare quella per Manfredonia, San Giovanni Rotondo e il Gargano in generale, è stato oggetto di un

ORA VIENE…”BELLO”
Conte a Emiliano: “Non è vero che non sei stato invitato”. Gelo in Prefettura
Manfredonia calcio 1932 – Manfredonia Fc 6 – 0

LA VIABILITA’ nella provincia di Foggia e in particolare quella per Manfredonia, San Giovanni Rotondo e il Gargano in generale, è stato oggetto di un intervento dell’on Antonio Tasso alla Camera dei deputati. Il parlamentare manfredoniano ha tratteggiato <la situazione per tanti versi disastrosa in cui versano le strade che collegano i vari centri della provincia per la cui manutenzione quando non si tratti di vera e propria ricostruzione di tratti di strada, per la quale più niente che poco è stata l’attenzione e dunque il supporto della Regione Puglia ed ora anche del Governo Gialloverde>.
IL RIFERIMENTO dell’on. Tasso è alla somma destinata alla provincia di Foggia nell’ambito del provvedimento del Governo Conte che stanzia 250milioni di euro per i prossimi 14 anni per i piani di sicurezza e per la manutenzione di strade e scuole delle province italiane.
<NON ho nessun dubbio – ha rilevato – sulla bontà del provvedimento del Governo: quello che contesto decisamente è il criterio di assegnazione di quei fondi che si basa su coefficienti matematici, mentre andrebbe parametrato sulla reale entità della rete stradale, delle strutture scolastiche gestite e del numero dei ponti. Considerando la tabella di riparto di quei fondi – ha evidenziato l’on. Tasso – si evince che alla provincia di Foggia è stato assegnato circa 1.250.000euro annui. Una valutazione che la pone al quint’ultimo posto nella graduatoria nazionale e addirittura all’ultimo posto in quella regionale, quando a province di estensione pari a un quarto di quella di Foggia sono state assegnate somme quadruple e addirittura ottuple>.
PER FAR comprendere il problema posto, l’on. Tasso ha ricordato che la provincia di Foggia è la terza in Italia per estensione territoriale con circa tre mila km di strade, 172 scuole, 550 ponti realizzati oltre 60 anni fa. <E’ pertanto di tutta evidenza – ha stigmatizzato – l’inadeguatezza della somma stanziata e dunque delle effettive possibilità di intervento>.
E PER RENDERE il discorso più realistico, il parlamentare dauno ha citato gli esempi delle arterie Foggia-Manfredonia e Manfredonia-San Giovanni Rotondo. Sulla prima che collega il capoluogo al golfo, si riversa un forte traffico commerciale e turistico per il Gargano, oltre che pendolarti non funzionando la tratta ferroviaria; gli incidenti anche mortali sono frequenti.
<L’ANAS alcuni anni addietro – ha esposto Tasso – ha predisposto un progetto che prevedeva su alcuni tratti lo spartitraffico e delle complanari. Il progetto fu approvato e anche appaltato, poi non si sa come e perché le risorse furono ritirate e dirottate altrove. Quel progetto – ha rilevato il parlamentare – riguardava interventi anche sulla strada per San Giovanni Rotondo, stretta e con lunghe serie di tornanti che rallentano e rendono pericoloso l’intenso traffico fatto di pullman di pellegrini diretti al santuario di Padre Pio, ma anche di ambulanze che da Manfredonia corrono verso l’ospedale di San Giovanni Rotondo. Sono interventi che non possono essere più oltre procrastinati ma che certamente non potranno mai essere attuati con quelle poche risorse assegnate alla provincia di Foggia>.
L’ON. TASSO ha pertanto formalmente richiesto al Ministeri competenti di rivedere i criteri di assegnazione dei contributi alle province per la viabilità..
Michele Apollonio

COMMENTI

WORDPRESS: 0