Ritorno al futuro – Manfredonia “Tira una brutta aria in città”

Negli ultimi giorni, complice il necessario comunicato dei Verdi di Capitanata, abbiamo assistito alla massima espressione dell’odio nutrito dai nostr

Mappa della mafia nel Foggiano. Assetti e alleanze svelate nel report della DIA
Scoppia lo scandalo Arif, due inchieste sulle assunzioni
video: I granchi blu nelle lagune di Lesina e Varano, da minaccia a risorsa
Negli ultimi giorni, complice il necessario comunicato dei Verdi di Capitanata, abbiamo assistito alla massima espressione dell’odio nutrito dai nostri concittadini.
Sotto ai post delle diverse testate giornalistiche locali che riportavano la notizia, si è consumata una rappresaglia razziale nei confronti tutti degli esseri umani bloccati in mare.
Il Vicepremier e Ministro degli Interni Matteo Salvini, ha disposto, per l’ennesima volta, la chiusura di tutti i porti per le ONG che operano nel Mediterraneo. Questo ha fatto sì che numerosi sostenitori del segretario della Lega, si sono scagliati contro la richiesta elargita dai Verdi, per poi sputare odio incondizionato su tutti protagonisti di questa triste vicenda.
Oltre alle numerose offese espresse a livello personale nei confronti dei dirigenti Verdi, diversi sono stati i commenti riprovevoli mirati a scalfire la dignità umana di tutti gli immigrati.
A nostro avviso, questo avvenimento è la prova schiacciante della triste realtà che avvolge una parte della città di Manfredonia.
In quanto Comitato d’Azione Civile, investiremo tutte le nostre forze per contrastare l’avanzata di questo #razzismo dilagante”.
Non è questa la città che vogliamo, non è questa la nostra storia.
Comitato Ritorno Al Futuro – Manfredonia

COMMENTI

WORDPRESS: 0