Capodanno in Puglia tra soul, danza e dj: la festa è in piazza

                  Trascorrere la notte di San Silvestro tra la folla, in p

Operazione “Oro Giallo”: arresti per traffico di olio evo contraffatto „
ATTENTATO INCENDIARIO ALL’OASI LAGO SALSO
Calcio: Risultati Prima Categoria Girone A

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Trascorrere la notte di San Silvestro tra la folla, in piazza, ascoltando musica dal vivo in attesa del countdown. Nonostante la forte concorrenza di Bari e Matera, alcuni centri, soprattutto i più grandi, hanno organizzato anche quest’anno il concertone di Capodanno. A Taranto, ad esempio, ci saranno Elio e le storie tese in piazza Maria Immacolata, sorprendentemente dopo il “Tour d’addio” del gruppo, che aveva annunciato lo scioglimento.

A Brindisi, sarà possibile assistere, nel piazzale antistante il Nuovo teatro Verdi, al concerto del gruppo Soul experience, accompagnato da Yvonne Park e Desta Zion. Seguirà l’affascinante spettacolo di danza aerea L’amor che move il sole e l’altre stelle, dall’ultimo verso della Commedia dantesca. I leccesi si riuniranno in piazza Libertini. Nella piccola Toritto, invece, salirà sul palco di piazza Vittorio Emanuele Paolo Noise dello Zoo di 105, che intratterrà il pubblico fino alla mezzanotte.

Il tradizionale Ghironda winter festival, giunto alla 12esima edizione, animerà piazza Libertà a Ostuni, nella quale si esibirà Ray Gelato con la sua band The giants. Il cantante e sassofonista inglese fonde swing, jazz e r&b, in uno spettacolo energico al quale partecipano anche Danny Marsden (tromba), Andy Rogers (trombone), Olly Wilby (sax), Gunther Kurmayr (piano), Manuel Alvarez (basso) e Ed Richardson (batteria). La rassegna ospiterà, già il 29 dicembre, un altro gruppo d’eccezione, i salentini Sud Sound System. Il quartetto composto da Nandu Popu, Terron Fabio, Don Rico e Papa Gianni è impegnato da ottobre in un tour europeo che ha fatto tappa anche a Barcellona, Madrid, Amsterdam e Parigi.

A proposito di festival, però, c’è chi decide di invitare gli artisti in contenitori culturali e club. Sfidando il Capodanno in piazza. E sono sempre di più. Al Locus, nella sua edizione “winter”, nella notte di San Silvestro alla masseria Mavùgliola di Locorotondo, ci sarà Daddy G, tra i fondatori dei Massive attack e abile dj di musica elettronica contemporanea, in particolare di quella contraddistinta dal tipico “Bristol sound”.

La cantante e violinista Manfredoniana H.e.r., al secolo Erma Castriota, e Pupillo (Andrea De Rocco), al campionatore e all’organetto dei Negramaro, saranno alla Fabbrica 8 di Nardò, con l’attore e comico di Zelig e Made in Sud Antonio D’Ausilio. Mentre il dj toscano Luca Agnelli, tra i più apprezzati della scena nazionale, suonerà alle Industrie musicali di Maglie. Al Demodè club di Modugno, infine, ognuna delle quattro sale che compongono la struttura ospiterà una festa differente, con diversi generi musicali e dj che si susseguiranno alla consolle anche nelle prime ore del nuovo anno.

COMMENTI

WORDPRESS: 0