ENERGAS, RICCARDI: “SONO GIUNTI DUE PARERI FAVOREVOLI DAI MINISTERI

Del 05 Dec 2018 in Attualità, News

È terminata poco fa al MISE la CONFERENZA DI SERVIZI PER IL DEPOSITO DI GPL della società Energas da realizzare a Manfredonia.
Da evidenziare un dato incontrovertibile registrato con il nuovo Governo gialloverde: nonostante prima dell’insediamento il vice premier grillino avesse promesso ben altro, sono GIUNTI A TEMPO DI RECORD BEN DUE PARERI FAVOREVOLI PER ENERGAS, ovvero quello del Ministero dell’Interno relativamente alla sicurezza dell’impianto e il parere da parte del Ministero dei Beni Culturali.
Durante la conferenza di servizi, come sindaco ho infatti rimarcato puntualmente la posizione contraria mia e della città di Manfredonia a questo insediamento, come ben sottolineato anche dal referendum di novembre 2016.
Sempre come Comune abbiamo inoltre evidenziato che, nonostante sia stato espressamente richiesto alla società, MANCA IL PARERE PAESAGGISTICO. Secondo Energas, l’autorizzazione paesaggistica non sarebbe dovuta poiché “trattasi di territori costruiti” e perché “la VIA Regionale di cui alla delibera n. 1361 del 5 giugno 2015 ingloba in sé anche l’autorizzazione paesaggistica ai sensi dell’art. 14 della Legge Regionale n. 4 del 2011”. Il dirigente Antonicelli ha invece ritenuto doveroso richiamare la nota, agli atti del procedimento, in cui si evidenzia il concreto rischio, in caso di autorizzazione e realizzazione dell’intervento, di una NUOVA PROCEDURA DI INFRAZIONE COMUNITARIA.
Il Comune di Manfredonia, comunque, anche se non richiesto dalla società, ha condotto l’istruttoria sotto il profilo paesaggistico e ha consegnato al MISE in data odierna PARERE PAESAGGISTICO NEGATIVO all’insediamento del deposito.
Ora il testimone passa alla Regione Puglia, chiamata in causa dal MISE per esprimersi sul parere paesaggistico, ma anche sull’opportunità di ospitare l’impianto. Dal momento che il governatore Michele Emiliano più volte non ha mancato di far sentire la sua vicinanza alla città esplicitando in più contesti il suo NO all’insediamento, sono sicuro che dalla Regione Puglia, a differenza di quanto accaduto da parte del Governo, non mancherà un appoggio concreto alla battaglia che la città di Manfredonia sta conducendo contro il colosso Energas.

Angelo Riccardi

Sindaco di Manfredonia

Condividi

  »

Commenta