Scommesse illegali in Capitanata: multe per 200mila euro, chiusi 8 locali

Del 14 Jul 2018 in Cronaca, News

Blitz delle Forze dell’ordine in 60 locali di scommesse a Foggia e provincia. Nell’ambito dell’attività di prevenzione e repressione del gioco illegale, la sicurezza del gioco e la tutela dei minori, nonché il contrasto alla ludopatia, in queste settimane Agenti della Polizia di Stato della Questura di Foggia della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale, della locale Squadra Mobile, in coordinamento con il locale Comando Provinciale dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, ha effettuato servizi di monitoraggio e contrasto alle attività connesse al gioco e alle scommesse illegali, al gioco on line e attraverso l’utilizzo delle videoslot.

Le Forze di Polizia coinvolte (Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) hanno controllato 60 attività, denunciato 12 persone, effettuato 13 sequestri penali di apparecchiature che consentono il gioco abusivo, elevato 14 sanzioni amministrative e operato 9 sequestri amministrativi. Si tratta di duevideo slot prive del prescritto certificato e quattrototem, apparecchi assolutamente vietati perché permettono, attraverso piattaforme illegali, di giocare a distanza, da remoto e on line, frequentemente mimetizzati come semplici apparecchi per il gioco promozionale o pubblicitario.

Tra le suddette attività condotte abusivamente, due sono state segnalate all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli competente per l’irrogazione di 4 sanzioni amministrative pecuniarie, per un valore di circa 200.000 euro,  per violazioni delle norme relative all’obbligo di esposizione di materiale informativo, essendo state violate appunto norme poste a tutela dei minori e della prevenzione delle ludopatie (come l’assenza di specifici cartelli).

Condividi

  »

Commenta