Monte Sant’Angelo tratto in arresto pluripregiudicato

Del 14 Jun 2018 in Attualità, News

 I Carabinieri della Stazione di Monte Sant’Angelo hanno tratto in arresto il pluripregiudicato 28enne  Giulio Guerra, ritenuto “vicino” ad esponenti del clan mafioso “li Bergolis” di Monte Sant’Angelo

L’uomo, già rinchiuso nel carcere di Foggia per mano degli uomini dell’Arma della Compagnia di Manfredonia il 28 aprile scorso in esecuzione di un provvedimento della Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Milano per l’espiazione di una pena definitiva pari a due anni, tre mesi e cinque giorni di reclusione, oltre al recupero di una multa pari a 3.300 euro, per concorso in rapina a mano armata e reati in materia di armi commessi nel 2008 in provincia di Pavia, ha ricevuto nuovamente la “visita” dei Carabinieri di Monte Sant’Angelo i quali, questa volta direttamente tra le mura carcerarie foggiane, lo hanno nuovamente dichiarato in stato di arresto per un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso nei suoi confronti dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Bari. Da scontare sono altri due anni e sei mesi di reclusione, oltre ad una multa di 600 euro, per un concorso in detenzione e porto di armi da sparo clandestine.

Condividi

  »

Commenta