Paura nella notte a Manfredonia dopo lancio “petardoni” su balcone rialzato. Indagini PS

Del 12 Jun 2018 in Attualità, News

Indagini in corso degli agenti del Commissariato di P.S. di Manfredonia in seguito a un atto intimidatorio ai danni di una famiglia del centro sipontino.

Da raccolta dati, stanotte, verso le ore 00.50, un uomo – con il volto parzialmente travisato -, ha lanciato un grosso petardo verso un balcone rialzato sito in via Monte Saraceno.

Esclusi episodi legati alla criminalità.

L’esplosione dei petardi ha provocato danni al balcone.

Gli agenti del Commissariato hanno acquisito i filmati dell’impianto di videosorveglianza privato installato nell’area. Il responsabile dei fatti sarebbe stato già individuato.

“Un grazie lo rivolgo a tutto il Commissariato della P.S. di Manfredonia che stanotte, per l’attentato dinamitardo subito, ha lavorato fino a notte fonda con rilievi ed acquisizione delle immagini delle telecamere dove il balordo è stato. Questo rappresenta per noi motivo per andare avanti a testa alta sempre nella legalità e trasparenza. Riponiamo massima fiducia nel lavoro accurato della Polizia di stato, augurandoci che nel breve tempo possibile l’autore dei fatti venga assicurato alla giustizia. Grazie a tutti per la solidarietà ricevuta. AVANTI A TESTA ALTA!!!”, dicono a Aldo e Dario Gatta, “già in passato – aggiungono – vittima di atti intimidatori”.

Condividi

  »

Commenta