Nuova discarica trovata dalle Guardie Ecologiche CIVILIS: amianto nei terreni agricoli (Foto)

Una pattuglia di agenti del Nucleo Operativo Ambientale dell’associazione Corpo Nazionale Civilis Engea ha eseguito una serie di controlli alla perif

Furto nella notte all’ASE
Comune Manfredonia: diffida alla rimozione dell’intera struttura “Guarda che Luna”
Auto fuori strada questa mattina a Siponto

Una pattuglia di agenti del Nucleo Operativo Ambientale dell’associazione Corpo Nazionale Civilis Engea ha eseguito una serie di controlli alla periferia di Manfredonia, zona Scaloria.

Una pattuglia di agenti del Nucleo Operativo Ambientale dell’associazione nazionale CIVILIS– Guardie Ecologiche Ambientali – Ittiche Zoofile, costituita dal Comandante Generale Giuseppe Marasco, e dal Capopattuglia D’Errico Matteo e le Guardie Grieco Pasquale, Borgia Giosafatte, Corvino Paolo e Ese Michele, in ottemperanza al protocollo con il Comune di contrasto all’abbandono dei rifiuti, ha eseguito una serie di controlli a Manfredonia, in località “la castellana”, zona Scaloria.

Dopo aver già precedentemente avvisato uno dei proprietari del terreno a rimuovere alcuni cumuli di rifiuti, la pattuglia ha scoperto una discarica a cielo aperto. Il sito si estende su un’area verde agricola di 100 metri quadri circa e comprende numerose lastre in parte rotte di fibrocemento ondulato che contengono amianto, oltre a cumuli di altri rifiuti e in una zona numerosi rifiuti già bruciati, con inquinamento delle falde e del terreno.

Una segnalazione è quindi partita per informare sia l’Arpa Puglia, la Prefettura di Foggia U.T.G., la Provincia di Foggia, il SINDACO della Città di Manfredonia e l’Assessorato all’Ambiente del Comune e tutte le Autorità di P.G. competenti.

false

COMMENTI

WORDPRESS: 0