Abolizione Province: in Puglia si salverebbero Bari, Lecce e Foggia

il Cdm ha fissato i criteri di riordino delle Province. Sulla base dei dati Istat quindi, l'Ansa tira le somme e indica le province che si salveranno

Presentazione del libro “Dalla terra, dal mare. Storie di donne e di Puglia”
Orrore allo Sciale delle Rondinelle: gattino di un mese decapitato
Maltempo in Capitanata, temporali e mare in burrasca

il Cdm ha fissato i criteri di riordino delle Province. Sulla base dei dati Istat quindi, l’Ansa tira le somme e indica le province che si salveranno e quelle che invece dovranno dire addio.

In Puglia, come preannunciato, resistono Bari, Foggia e Lecce. Da accorpare Taranto, Brindisi e Barletta-Andria.

Bisognerà capire quali comuni della sesta provincia (Barletta-Andria-Trani), oltre a Trinitapoli, Margherita di Savoia e San Ferdinando di Puglia, passeranno in provincia di Foggia.

 
false

COMMENTI

WORDPRESS: 0